22 March, 2021

Linee Guida per il rilascio con modalità telematiche della copia esecutiva del titolo giudiziale ex art. 23 comma 9 bis D.L. 137/2020 (c.d. Decreto Ristori) convertito in Legge N. 176 del 18/12/2020

La disciplina dell’art. 23 comma 9 bis L. 18 dicembre 2020 n. 176, di conversione del DL 137/2020, cd. Decreto Ristori

Nel corso dell’ultimo anno anche il settore giustizia ha subito notevoli cambiamenti: la pandemia, infatti, ha in un certo senso imposto la dematerializzazione del lavoro degli Avvocati, che sono stati chiamati ad adattarsi a una nuova forma di Giustizia diventata quasi totalmente “digitale”.

Tuttavia, la digitalizzazione della professione, giunta persino all’introduzione di svolgimento telematico dell’udienza in aule virtuali, è stata tanto intensificata quanto messa alla prova dalla rapida accelerazione del sistema, così come si sono acuite le inevitabili disfunzioni di un sistema ancora in fase di assestamento e che ne hanno impedito la piena realizzazione.

Il processo civile telematico – che sotto il profilo della sua obbligatorietà compie nel 2021 sette anni – nel 2020 ha vissuto un’intensa accelerazione che ha evidenziato la stringente necessità dell’alfabetizzazione informatica del personale di Cancelleria dei vari Fori, oltreché del potenziamento delle strumentazioni tecniche idonee a disposizione di questi ultimi.

Tra tutte le novità introdotte nell’ultimo anno (si pensi all’emissione telematica dei mandati di pagamento per le somme in cash in court) la più interessante è sicuramente l’introduzione della possibilità di ottenere la copia esecutiva del titolo giudiziale con modalità telematiche, a cui abbiamo pensato di dedicare – proprio per la sua incisività – un focus a cura della nostra responsabile del telematico, l’Avv. Annamaria Cannella, disponibile per la consultazione a questo link.

Grazie come sempre per l’attenzione.

COPIA

 

© MFLaw - Studio Legale Mannocchi & Fioretti | P. IVA 06392021009 | email: avvocati@mflaw.it | Terms and conditions