Approfondimenti e analisi dati

Newsletter n.2/2019 – Quali crediti prededucibili, accertati in sede fallimentare, possono prevalere sul credito ipotecario nell’esecuzione fondiaria?

Breve nota a Cassazione n. n. 23482 del 28.09.2018 relativa al riparto, in sede di esecuzione fondiaria, delle spese in prededuzione richieste dal fallimento.  Viene evidenziato come quelle che vengono definite spese in prededuzione accertate nel fallimento nella prassi non lo siano assolutamente, almeno fino al riparto finale, e la differenza di trattamento di alcuni crediti (ICI, IMU e oneri condominiali su tutti) in sede esecutiva, dove sono sempre postergati al credito ipotecario, e in sede fallimentare, dove spesso godono ingiustificatamente della prededuzione anche a scapito del credito ipotecario.

 

Leggi sentenza

 

Trigger Newsletter Fancybox